Cessioni Milan, ecco le ultime su Piatek e Suso

In estate il Milan sembrava non poter fare a meno di loro, oggi invece le cessioni di Krzysztof Piatek e Suso potrebbero concretizzarsi senza lasciare particolari rimpianti.

Cessioni Milan, si aspetta l’offerta giusta

Se lo spagnolo era considerato il giocatore più forte della rosa, l’attaccante sembrava essere quel bomber spietato che manca ormai da anni dalle parti di Milanello. Ora, invece, ad un anno dal suo approdo in rossonero si aspetta soltanto una offerta degna di nota per salutare sia il polacco che l’ex Liverpool.


Dani Olmo sempre più distante dal club rossonero


Cessione Piatek, le ultime

Anche se l’ex Genoa è ormai sul mercato dall’arrivo di Zlatan Ibrahimovic, nessun club ha presentato ai rossoneri una proposta per il suo acquisto a titolo definitivo. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, il Milan ha ricevuto solo offerte di prestito con diritto di riscatto. Una formula che però non piace alla dirigenza: l’obiettivo, infatti, è di non registrare alcuna minusvalenza dopo i 35 milioni di euro spesi dodici mesi fa.


Siviglia su Piatek


Cessione Suso, gli aggiornamenti

Stando sempre al quotidiano torinese, l’avventura di Suso al Milan è ormai ai titoli di coda: a differenza di Piatek, l’ala è seguito con particolare attenzione da Siviglia e Valencia, mentre in Italia potrebbe sempre aprirsi lo scambio con Cengiz Under con la Roma. Quest’ultima opzione è quella preferita dai meneghini. I giallorossi però chiedono 40 milioni di euro e l’inserimento di Juan Jesus nella trattativa non ha accelerato le negoziazioni.


Valencia su Suso


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.