Milan – Con Rangnick, può cambiare la spina dorsale del Milan?

Calciomercato Milan Rangnick – Anche in tempi di Coronavirus, non si arrestano i flussi di pensiero riguardante il futuro rossonero. Continuano, incessanti, le voci sull’allenatore tedesco, ex Lipsia. Ma a tener banco è anche la situazione di mercato che potrebbe essere legata alla sua figura. Si prospetterebbe una piccola rivoluzione con lui.

Calciomercato Milan Rangnick – Un colpo per reparto

La spina dorsale parte sicuramente dalla difesa in cui può trovare posto Dayot Upamecano, classe 1998. Difensore con una struttura fisica importante, si è fatto riconoscere a livello internazionale già dall’anno scorso. Il suo valore si aggira intorno ai 40 milioni ma tra contropartite e sollecitazioni del nuovo mister, il Lipsia potrebbe venir incontro. Formerebbe il nuovo duo di centrali difensivi insieme ad Alessio Romagnoli.

Calciomercato Milan Rangnick Upamecano Werner

Per il fulcro del centrocampo, il Milan continua a puntare su Dani Olmo, anche lui 21enne, che però poco ha giocato nella squadra tedesca dal suo arrivo. Con le sue solo 4 presenze in campionato, la squadra rossonera potrebbe richiamare la sua attenzione affidandogli le chiavi del centrocampo. Sembrerebbe difficile un suo approdo in maniera definitiva alla squadra lombarda ma un iniziale prestito lo potrebbe incoraggiare a recuperare minuti importanti.


ANCHE AI TEMPI DEI LOS ANGELES GALAXY, IBRA NON SI SMENTIVA: CLICCA QUI


Per il rifinitore, come detto anche nei giorni precedenti, si pensa a Timo Werner. Il giovane attaccante tedesco, classe 1996, si sta mobilitando mezza Europa, con il Liverpool in pole position. E qui che il nuovo allenatore potrebbe dare un contributo importante nella scelta dell’attaccante della nazionale tedesca. Il suo valore è fissato sui 60 milioni e non sarà una trattativa facile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.