Milan Primavera: a Cagliari arriva la sesta sconfitta in campionato


Cagliari-Milan Primavera 2-1: 
rossoneri che sprecano molto e vengono puniti da due calci piazzati dei rossoblu, ora la zona salvezza rischia di allontanarsi.

Cagliari-Milan Primavera 2-1: rossoneri imprecisi e sconfitti ancora

I ragazzi di mister Giunti non riescono in campionato a dare seguito alla vittoria con la Juventus. La trasferta in Sardegna coincide con la sesta sconfitta in Primavera 1, che lascia l’u19 rossonera al quindicesimo posto a -5 dai pari età del Verona, che occupano il primo posto utile per la salvezza. Il prossimo impegno sarà la sfida di Coppa Italia con la Fiorentina e 3 giorni dopo la partita casalinga contro la Spal.

Il primo tempo è quasi tutto di marca rossonera. Nei primi 15 minuti è Roback a cercare per due volte la rete, senza riuscire a battere però il portiere avversario. Dopo una ripartenza dei padroni di casa, che non battono Desplanches, sono di Capone e Roback gli ultimi due tentativi della prima frazione, che però non portano in vantaggio i rossoneri.

Ad inizio secondo tempo i rossoneri pagano la poca concretezza sotto porta. Al 51’ una punizione di Conti beffa Desplanches e porta in vantaggio i suoi. La reazione del Milan non si fa attendere, ma i tentativi di Alesi ed El Hilali non trovano il pareggio. Nel miglior momento rossonero arriva però il rigore dei padroni di casa per un tocco di mano di Bosisio. Al 63’ a trasformarlo è Desogus che fissa il punteggio sul 2-0. Il Milan continua ad insistere, ma il gol arriva solo al 91’ con Rossi, ma non c’è più tempo per cercare il pareggio.