Arrestato Massimo Ferrero dalla GdF per bancarotta e reati societari

Arrestato Ferrero: la notizia di qualche ora fa ha scosso il mondo del calcio, anche se la Sampdoria non è coinvolta; il patron blucerchiato è stato trasferito a San Vittore ed anche altre 5 persone sono agli arresti domiciliari.

Arrestato Ferrero: accusata anche la figlia

Il presidente della Sampdoria è stato arrestato questa mattina dalla Guardia di Finanza, in seguito ad un’inchiesta che riguarda 4 societàfallite 4 anni fa nel settore alberghiero, turistico e cinematografico con sede in provincia di Cosenza, nel comune di Acquappesa. Oltre a Massimo Ferrero sono coinvolti anche la figlia, la quale è accusata di aver sottratto 740 mila euro dalle casse della Ellemme Group Srl, ed un nipote. L’accusa, dunque, è quella di bancarotta fraudolenta e seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN-LIVERPOOL: LE SCELTE DI PIOLI

Il patron della Samp è coinvolto anche in un’altra vicenda giudiziaria presso il Tribunale di Roma; questa notizia ha scosso tutto l’ambiente doriano che adesso si ritrova con il presidente a San Vittore ed un’altra indagine in corso. Situazione non delle migliori, dunque, che l’avvocato Giuseppina Tenga sta cercando di gestire al meglio per il proprio assistito. Il tutto in una delle settimane più importanti per il calcio a Genova, dato che il 12 ci sarà proprio il derby della Lanterna.