André Silva: “Sono ancora del Milan, sarebbe stato bello giocare con Ibrahimovic”

André Silva sul Milan, l’attaccante portoghese in prestito all’Eintracht Francoforte ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport in cui ha anche parlato del suo futuro in rossonero.


Potrebbe interessarti anche >>> Milan, se Ibra va via sarà il fallimento di Elliott


André Silva sul Milan, le parole dell’attaccante

“Al momento sono un giocatore del Milan, in prestito all’Eintrach. Non posso prevedere il futuro, posso solo commentare il presente ed è a Francoforte. E farò il possibile affinché sia ricco di successo: indipendentemente da club, competizione o paese io però voglio essere protagonista. Chi è ambizioso vuole sempre vincere. Io voglio lottare per arrivare in alto”. 

“Le cose ora vanno bene. In un paio di anni, specie alla mia età, si può crescere tanto, anche come uomo. Si è più esperti e maturi. In due anni si può lavorare molto su se stessi. E ormai sono passate un paio di stagioni dal mio ultimo campionato al Milan”. 

“A Francoforte ho avuto l’occasione di mettermi in mostra, ho avuto fiducia. Sono contento di essere qui. Voglio crescere, voglio imparare. Per questo sarebbe stato bello giocare con Ibrahimovic. Lui è uno dei migliori di questa epoca, stare con lui mi avrebbe aiutato”.


Per approfondire la situazione rinnovi leggi >>> Milan, ecco tutti i calciatori in bilico