Infermeria Milan: ancora tanti calciatori fermi ai box

Aggiornamento infortuni Milan: nelle ultime settimane, i rossoneri hanno avuto molti problemi legati ai calciatori che si sono dovuti fermare a causa di vari infortuni; anche il Covid-19 ha contagiato alcuni calciatori meneghini.

Aggiornamento infortuni Milan: le ultime

Il reparto dei portieri è uno dei più colpiti da infortuni in casa rossonera, infatti sia Maignan che Plizzari sono fermi ai box; il primo dovrà restare fermo a lungo a causa di un’operazione al polso sinistro. Il francese avrà il braccio immobilizzato per sei settimane, poi inizierà la riabilitazione. Un suo rientro è previsto, dunque, per le prime settimane di febbraio 2022. Anche il portiere classe 2000 non giocherà per almeno un paio di mesi, a causa di un intervento chirurgico per risolvere una tendinopatia rotulea bilaterale.

LE PAROLE DI PIOLI DOPO LA SCONFITTA CONTRO IL PORTO

Quando torna Theo Hernandez? Il terzino non ha nessun problema fisico, ma ha contratto il Covid-19, dunque ipotizzare un rientro è difficile, dato che tornerà a disposizione del mister non appena si negativizzerà. Al momento il francese è ancora positivo e sarà difficile vederlo in campo contro il Bologna tra 3 giorni. Alessandro Florenzi  è stato operato ad inizio mese per risolvere una lesione parziale del menisco mediale del ginocchio sinistro; un suo rientro è previsto per la sfida contro la Roma del 31 Ottobre, ma Pioli potrebbe decidere anche di non forzare un suo ritorno.

Anche Brahim Diaz, come Theo, ha contratto il Covid-19 e non si, dunque, per quanto tempo resterà fuori. Grave perdita quello dello spagnolo dato che anche il compagno di reparto Messias è fermo ai box. Il brasiliano ha riportato una lesione al muscolo retto femorale della coscia sinistra e dovrebbe essere a disposizione del tecnico rossonero per la fine di novembre.