Milan, sconto concesso per Tonali: saranno 25 milioni e Olzer

Accordo riscatto Tonali – Si placa, almeno per il momento, la tempesta di pessimismo attorno al riscatto del giovane Tonali. Nuovo accordo trovato: i dettagli.

Accordo riscatto Tonali: 25 milioni ed Olzer

La volontà della dirigenza rossonera è sempre stata la stessa: riscattare Tonali. L’unica cosa da fare, prima di concludere definitivamente il suo acquisto, era quella di provare ad abbassare la cifra del riscatto e di deciderne una consona al valore del giocatore (soprattutto dopo un anno non proprio al top). Sin da subito, il Presidente del Brescia Cellino si è dimostrato disponibile e proprio ieri, in ”Calciomercato – L’Originale”, Gianluca Di Marzio ha riportato i dettagli del nuovo possibile accordo:

”È stato raggiunto, nella giornata di ieri, un nuovo accordo per riscattare Tonali a condizioni più favorevoli rispetto all’estate scorsa. Si passa, infatti, dai 10 milioni di prestito, 15 di diritto di riscatto e 10 di bonus A 10 milioni + 15 di riscatto. Ottenuto uno sconto di ben 10 milioni di euro, grazie all’inserimento del giovane Olzer, talento rossonero che si trasferirà a titolo definitivo e con diritto di recompra”.

Sconto sì, ma mai a rischio

Dato il periodo storico del calcio in cui viviamo (fra Covid-19 e debiti), le difficoltà di Tonali ed il valore deciso precedentemente, aver provato ad ottenere un piccolo adeguamento del cartellino non è certamente un reato. Va, però, fatta una precisazione: il riscatto di Tonali non sarebbe stato comunque a rischio. Ci sono squadre che non pagano gli stipendi ed altre che rinviano il pagamento dei cartellini dei giocatori acquistati, ma il Milan non rientra in nessuna di queste categorie. Una promessa è una promessa, soprattutto quando al centro dell’argomento ve ne è una come Sandro Tonali.

(Foto presa dal profilo Instagram del giocatore)