Accadde oggi 20 marzo Milan – A Marsiglia si spengono le luci

Accadde oggi 20 marzo Milan – Va di scena, al Vélodrome di Marsiglia, la partita di ritorno dei quarti di finale di Champions League. Dopo il pareggio dell’andata con il risultato di 1-1, la squadra allenata da Sacchi deve giocare un grande match per continuare il cammino nella competizione. Manifestazione sportiva che la squadra rossonera vinceva da due anni consecutivi. Ma non è un gol a condannare il Milan, bensì i fari spenti dello stadio.

Accadde oggi 20 marzo Milan – Berlusconi ritira la squadra

È una partita abbastanza scialba da parte delle due squadre, finché Waddle infila in rete il pallone al 75′. Il Marsiglia si avviava ormai alla vittoria fino a quando uno dei riflettori dello stadio incominciò a dare problemi a causa di un guasto. L’arbitro Karlsson, alla luce di ciò, è costretto a sospendere momentaneamente l’incontro. Dopo 20 minuti, l’arbitro svedese decreta la ripresa del gioco.


Accadde oggi 20 marzo Milan Marsiglia


Proprio in quel momento, Adriano Galliani (sotto suggerimento del presidente Silvio Berlusconi) ordina il rientro negli spogliatoi dei propri tesserati. Alla squadra rossonera costerà molto questa “ritirata”: oltre all’eliminazione di quell’anno, il Milan sconterà la pena anche l’anno successivo con l’esclusione da tutte le competizioni UEFA.

Le curiosità

Il Milan, nella stagione 90-91, chiuderà al 2° posto con la Sampdoria che diventerà Campione d’Italia. In Coppa Italia si fermerà alle semifinali: sarà la Roma ad arrivare in finale. Ma la squadra di Sacchi, però, vincerà la Supercoppa UEFA (contro la Sampdoria) e la Coppa Intercontinentale (contro l’Olimpia). Il miglior marcatore del Milan risulta Marco Van Basten con 11 gol. Dopo 4 stagioni vincenti, Arrigo Sacchi lascerà Milano per diventare commissario tecnico della Nazionale italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.